Partire con il cane: meglio assicurarlo

Cresce il mercato delle assicurazioni per gli animali domestici. Secondo gli ultimi dati del Rapporto Eurispes, nel 2017 si registra, rispetto all’anno precedente, un calo del 10% nel numero di famiglie con almeno un animale domestico ma ben il 33% della popolazione ne ha uno. E’ a questa fetta di italiani che si rivolgono i servizi delle compagnie assicurative che offrono una polizza cane o gatto ad hoc, come nel caso di UnipolSai.

Gli italiani che amano gli animali

I dati raccolti e diffusi a inizio anno da Eurispes evidenziano che ben il 33 per cento degli italiani ha scelto di condividere la propria casa e la propria vita con un animale domestico. il dato riflette una flessione, anche sensibile, rispetto ai dati di inizio 2016: -10 per cento. L’animale preferito dagli italiani resta il cane, è scelto dal 66 per cento della popolazione, seguito dal gatto, ospitato nelle case del 40,8 per cento della fetta di italiani che vivono con un animale domestico. Il 34,4 per cento delle persone che hanno scelto di vivere con un animale lo hanno acquistato in un negozio, solo il 22,1 per cento lo ha preso in un canile o gattile, il 30,4 per cento lo ha salvato dalla strada, adottando un animale abbandonato, e il 31,3 per cento lo ha ricevuto in regalo. Cresce del 6,4 per cento la spesa mensile per la cura del proprio animale ma quasi l’80 per cento degli italiani ammette di non spendere più di 50 euro al mese. La crisi economica ha pesato anche sulle cure che gli italiani sono sempre estati disposti a offrire ai propri amici a quattro zampe. Il 17,3 per cento degli italiani, infatti, ha detto di aver rinunciato a interventi delicati e cure costose a causa delle ristrettezze economiche, il 15,4 per cento ha dovuto ridurre la spesa per i medicinali. Il 39 per cento ha optato per l’acquisto di cibo meno costoso e il 25 per cento ha rinunciato alle visite veterinarie. Una fetta molto ampia, il 45 per cento, a causa del fattore economico ha rinunciato a prendere un secondo animale.

Gli amici a quattro zampe in vacanza

Con l’avvicinarsi del Natale e delle vacanze molti italiani si preparano per trascorrere fuori casa le festività, anche in compagni dei loro amici a quattro zampe. Sono sempre più numerose le strutture che ospitano animali di piccola taglia e in estate ben 5 milioni di famiglie sono partite con Fido e il loro gatto. A questo pubblico sempre più ampio si rivolgono i nuovi servii di molte compagnie assicurative. Esiste, infatti, un vero e proprio mercato della responsabilità civile per animali, dal valore potenziale che supera i 532 milioni di euro.

Tutti i servizi per gli amici a quattro zampe

Le assicurazioni offrono tipologie di servizi molto diverse che vedono protagonisti cani e gatti. La prima, come evidenziato in una recente rilevazione effettuata da Facile.it, è quella che assicura i nostri amici da eventuali danni successivi a un sinistro automobilistico. La RC auto, infatti, non copre né il guidatore né eventuali animali presenti in auto al momento dell’incidente. Al costo medio di 15 euro è possibile coprire questo gap. I massimali sono pari a 250 euro in caso di ferimento e 600 per eventuale morte dell’animale. Grazie al pacchetto “assistenza in viaggio”, invece, è possibile andare in vacanza con l proprio animale molto serenamente. Al costo di circa 110 euro si può contare sull’assistenza di una centrale operativa pronta a trovare per noi strutture pet friendly e offrire tutta l’assistenza necessaria. Con una spesa di 25 euro al mese, invece, l’assistenza è costante e copre tutti i danni che il cane o il gatto possono subire nel corso della vacanza. In questo caso, con spese entro i 120 euro, saranno rimborsate tutte le spese sostenute per le cure. I servizi offerti dalle compagnie assicurative sono molto simili e offrono coperture importanti. Informarsi per tempo è fondamentale per scoprire i servizi su misura per le proprie emergenze. L’assicurazione contro lo smarrimento prevede un costo annuo di 100 euro.

Nuova Zelanda: una pausa invernale in Nuova Zelanda

Nuova Zelanda: tutta da visitare

La Nuova Zelanda è composta da due isole nell’Oceano Pacifico ed è uno stato dell’Oceania, il continente meno popolato al mondo.
Il tour organizzato da Kuoni permetterà di visitare le principali città della Nuova Zelanda ed ammirare i paesaggi circostanti.
La prima tappa del tour sarà ad Auckland, posizionata a Nord, su una striscia di terra tra due porti panoramici, dove è possibile ammirare le numerose barche che tutti i giorni si trovano in mare; per questo viene definita “Città delle vele”.
Il cuore della città è Queen Street, l’elegante via principale, ricca di negozi molto amati sia dagli abitanti che dai turisti. La città è stata definita una delle prime dieci città in cui si vive meglio al mondo, grazie alla sua tranquillità e agli efficenti servizi che offre.
Tra i monumenti da vedere, non si deve assolutamente perdere una visita allo Sky Tower, il grattacielo più alto di tutto il continente, che offre una meravigliosa vista della città. Anche il museo cittadino merita una visita, in quanto conserva una gran selezione dei reperti di tutte le popolazioni polinesiane.
Proseguendo con il tour, si arriva nella città di Rotorua, importante centro urbano, capitale della cultura maori e sede della stazione termale più prestigiosa della Nuova Zelanda e da cui prende il nome di “Città dello zolfo”.

Nuova Zelanda: tra cultura maori e sportNuova zelanda da visitare

Il centro di cultura Maori e del parco geologico dei geysers di Whakarewarewa sono sicuramente le attrazioni principali della città. Nel parco geologico ci sono molti eventi naturali da osservare: l’eruzione ogni ora del geyser Pohutu, strane pozze di fango ad alta temperatura, cristalli di zolfo, laghi dal colore ceruleo e numerose fumarole. Non molto distante dal parco, si può trovare il villaggio dei Maori, dove ci sono piscine d’acqua calda molto usate da questa popolazione, sia per cucinare che per rilassarsi.
Proseguendo verso sud, si arriva a Queenstown, meta molto amata dagli sportivi e ritenuta la capitale di tutti gli sport estremi all’aria aperta, dal rafting al bungee jumping.
L’ultima città del nostro tour è Christchurch, che si trova a sud della Nuova Zelanda. La città è famosa per la prestigiosa cattedrale anglicana, da cui prende il nome, la Christ Church Cathedral, costruita nel 1864. Un altro monumento molto importante della città è l’Old Government Building, antica sede amministrativa.
Una volta attraversato il Bridge of Remembrance, ponte costruito in memoria dei soldati caduti nella prima e nella seconda guerra mondiale, si arriva sull’altra sponda del fiume Avon, dove si trova l’Arts Centre, in stile neogotico.
L’Hagley Park, parco cittadino, perfettamente curato, ospita un meraviglioso orto botanico sulla sponda del fiume Avon, che racchiude esemplari di piante esotiche, erbe mediche e rose.
Infine, rimarrete stupiti dai tram della città: sono di un vivace colore rosso e molto pittoreschi.

Offerte last minute per Ognissanti, nuovi itinerari

Offerte last minute: da non perdere

Se non avete letto il nostro articolo precedente, nel quale vi consigliavamo le offerte viaggi per Ognissanti, bene non disperate perché oggi vi proponiamo delle nuove destinazioni a prezzi altrettanto interessanti. Il bel ponte del 29 ottobre-1° novembre, infatti, sta per avvicinarsi ed è quindi ora di cogliere al volo le interessanti offerte viaggio in circolazione.
Non dimentichiamoci che è sempre il momento giusto per viaggiare, soprattutto se si hanno dei giorni festivi a disposizione e se la festa coincide con i festeggiamenti di Halloween.
Bene vediamo quindi quali sono le nostre proposte per il ponte di Ognissanti.

Vacanze low cost: ecco le offerte

Tokio-Foto tratta da industriadelturismo.com

Le prime offerte che vogliamo segnalarvi arrivano da Lastminute.com che mette a disposizione una serie di pacchetti comprensivi di volo ed hotel a prezzi davvero molto interessanti. Gi aeroporti di partenza sono diversi, quindi c’è davvero ampia scelta:
• Volo low cost Milano-Parigi: Pacchetto da 140 euro per 2 notti, 166 euro per 3 notti
• Volo low cost Milano-Londra: Pacchetto da 184 euro per 2 notti, 190 per 3 notti
• Volo low cost Roma-Madrid: Pacchetto low cost da 142 euro per 2 notti, 151 per 3 notti
• Volo low cost Roma-Praga: Pacchetto low cost da 169 euro per 2 notti, 205 per 3 notti
• Volo low cost Napoli-Barcellona: Pacchetto da 170 euro per 2 notti, 146 per 3 notti
• Volo low cost Napoli-Amsterdam: Pacchetto da 356 euro per 2 notti, 442 per 3 notti
• Volo low Napoli-Berlino: Pacchetto low cost da 280 euro per 2 notti, 385 per 3 notti

Altre offerte last minute

Se queste destinazioni non vi convincono allora vi segnaliamo delle offerte last minute, la cui scadenza è fissata per oggi, lunedì 10 ottobre:

KLM: Voli A/R da 168 euro con destinazione Budapest, Atene, Londra, Stoccolma, Praga, Dubai, Washigton, Johannesburg, Seattle, Rio de Janeiro, Panama per viaggiare dal 15 ottobre al 31 marzo in Europa e dal 1° novembre al 31 marzo nel mondo
Ryanair: Voli da 9,99 euro per viaggiare in Europa da novembre a dicembre
Swiss: 529 euro A/R per viaggiare a Shanghai, Delhi, Dubai, Tokio, Pechino e Hong Kong. Si può prenotare sino al 7 novembre per viaggiare dal 16 gennaio al 28 giugno