Partire con il cane: meglio assicurarlo

Cresce il mercato delle assicurazioni per gli animali domestici. Secondo gli ultimi dati del Rapporto Eurispes, nel 2017 si registra, rispetto all’anno precedente, un calo del 10% nel numero di famiglie con almeno un animale domestico ma ben il 33% della popolazione ne ha uno. E’ a questa fetta di italiani che si rivolgono i servizi delle compagnie assicurative che offrono una polizza cane o gatto ad hoc, come nel caso di UnipolSai.

Gli italiani che amano gli animali

I dati raccolti e diffusi a inizio anno da Eurispes evidenziano che ben il 33 per cento degli italiani ha scelto di condividere la propria casa e la propria vita con un animale domestico. il dato riflette una flessione, anche sensibile, rispetto ai dati di inizio 2016: -10 per cento. L’animale preferito dagli italiani resta il cane, è scelto dal 66 per cento della popolazione, seguito dal gatto, ospitato nelle case del 40,8 per cento della fetta di italiani che vivono con un animale domestico. Il 34,4 per cento delle persone che hanno scelto di vivere con un animale lo hanno acquistato in un negozio, solo il 22,1 per cento lo ha preso in un canile o gattile, il 30,4 per cento lo ha salvato dalla strada, adottando un animale abbandonato, e il 31,3 per cento lo ha ricevuto in regalo. Cresce del 6,4 per cento la spesa mensile per la cura del proprio animale ma quasi l’80 per cento degli italiani ammette di non spendere più di 50 euro al mese. La crisi economica ha pesato anche sulle cure che gli italiani sono sempre estati disposti a offrire ai propri amici a quattro zampe. Il 17,3 per cento degli italiani, infatti, ha detto di aver rinunciato a interventi delicati e cure costose a causa delle ristrettezze economiche, il 15,4 per cento ha dovuto ridurre la spesa per i medicinali. Il 39 per cento ha optato per l’acquisto di cibo meno costoso e il 25 per cento ha rinunciato alle visite veterinarie. Una fetta molto ampia, il 45 per cento, a causa del fattore economico ha rinunciato a prendere un secondo animale.

Gli amici a quattro zampe in vacanza

Con l’avvicinarsi del Natale e delle vacanze molti italiani si preparano per trascorrere fuori casa le festività, anche in compagni dei loro amici a quattro zampe. Sono sempre più numerose le strutture che ospitano animali di piccola taglia e in estate ben 5 milioni di famiglie sono partite con Fido e il loro gatto. A questo pubblico sempre più ampio si rivolgono i nuovi servii di molte compagnie assicurative. Esiste, infatti, un vero e proprio mercato della responsabilità civile per animali, dal valore potenziale che supera i 532 milioni di euro.

Tutti i servizi per gli amici a quattro zampe

Le assicurazioni offrono tipologie di servizi molto diverse che vedono protagonisti cani e gatti. La prima, come evidenziato in una recente rilevazione effettuata da Facile.it, è quella che assicura i nostri amici da eventuali danni successivi a un sinistro automobilistico. La RC auto, infatti, non copre né il guidatore né eventuali animali presenti in auto al momento dell’incidente. Al costo medio di 15 euro è possibile coprire questo gap. I massimali sono pari a 250 euro in caso di ferimento e 600 per eventuale morte dell’animale. Grazie al pacchetto “assistenza in viaggio”, invece, è possibile andare in vacanza con l proprio animale molto serenamente. Al costo di circa 110 euro si può contare sull’assistenza di una centrale operativa pronta a trovare per noi strutture pet friendly e offrire tutta l’assistenza necessaria. Con una spesa di 25 euro al mese, invece, l’assistenza è costante e copre tutti i danni che il cane o il gatto possono subire nel corso della vacanza. In questo caso, con spese entro i 120 euro, saranno rimborsate tutte le spese sostenute per le cure. I servizi offerti dalle compagnie assicurative sono molto simili e offrono coperture importanti. Informarsi per tempo è fondamentale per scoprire i servizi su misura per le proprie emergenze. L’assicurazione contro lo smarrimento prevede un costo annuo di 100 euro.

Voli low cost: da Napoli a Amsterdam

Voli low cost: le migliori offerte per viaggiare da Napoli a Amsterdam

Avete in mente di trascorrere qualche giorno ad Amsterdam? Non potete allora non cogliere le offerte di voli low cost diretti per Amsterdam con partenza da Napoli. Un’occasione imperdibile per i tanti turisti che quotidianamente partono da Napoli con destinazione Amsterdam, una città che non perde mai il suo fascino. Si perché ad Amsterdam, non a caso detta anche la “Venezia del Nord”, tante sono le cose da fare: da una visita al Van Gogh Museum, ad un giro per Piazza Dam, senza dimenticare di visitare la casa di Anna Frank o di fare un giro per il caratteristico quartiere a luci rosse.
In ogni modo, per sapere cosa fare nella capitale olandese vi rimandiamo al nostro articolo “Cosa vedere ad Amsterdam”, ora passiamo alle offerte voli low cost!

Voli economici da Napoli a Amsterdam

Voli low cost-Foto tratta da www.topnews

Siete ansiosi di conoscere le migliori offerte di voli low cost diretti da Napoli ad Amsterdam?
Bene dal capoluogo partenopeo sono tante le compagnie aeree che offrono un servizio di questo tipo e che in appena un ora e venti di viaggio vi permettono di raggiungere Amsterdam.

Ecco una lista delle migliori offerte voli low cost Napoli-Amsterdam

• Transavia: Sul sito di Transavia (http://www.transavia.com/hv/it-IT/home) sono disponibili una serie di voli da Napoli ad Amsterdam a soli 100 euro A/R, ricordandovi però che è necessario prenotare con largo anticipo per aggiudicarsi i pressi migliori
• Edreams per Amsterdam: Interessanti offerte sono anche disponibili sul sito di Edreams (http://www.edreams.it/), dove vi suggeriamo di tenere sott’occhio le offerte last minute e i pacchetti all inclusive
• Opodo per Amsterdam: Sul sito di Opodo (http://www.opodo.it/opodo/HomeServlet?locale=it_IT) i voli di A/R per Amsterdam possono arrivare a costare al massimo 150 euro, sebbene le offerte migliori si scovino tenendo sotto controllo le promozioni, oppure prenotando in anticipo o scegliendo di partire nel finesettimana
• KLM per Amsterdam: Per chi non ama i voli low cost, disponibili sono anche voli di linea da Napoli ad Amsterdam con KLM(http://www.klm.com/travel/it_it/index.htm), dove il rapporto tra qualità e prezzo è ottimo. Un volo diretto Napoli-Amsterdam di A/R con tasse incluse arriva a costare 257 euro e per essere un servizio di linea è davvero poco!

Quindi cosa aspettate? Catturate la vostra offerta per Amsterdam!

Cosa vedere a Tallinn

Tallin: città medioevale dell’Estonia

Tallinn, situata lungo la costa settentrionale dell’Estonia, è la capitale del paese nonché il suo porto più importante. Posta a ridosso del Mar Baltico, a circa 80 chilometri da Helsinki, Tallinn è anche la città più popolosa del paese e il maggiore centro economico e commerciale del paese ugrofinnico.
Sin dal primo sguardo si capisce immediatamente che Tallinn è un lampante esempio di città medioevale mercantile del Nord Europa, la cui bellezza si è preservata così intatta da far guadagnare al suo centro storico il titolo di Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Un titolo meritato visto che Tallinn è una delle città baltiche meglio conservate, che ha nel suo antico centro storico medioevale il cuore del suo patrimonio culturale. Per il 2011 Tallinn è stata nominata Capitale Europea della Cultura insieme alla città finlandese di Turku.

Cosa vedere a Tallinn

Tallin-Particolare della città_Foto tratta da commons.wikimedia.org

Benchè bombardata nel corso della Seconda Guerra Mondiale, Tallinn è riuscita a conservare intatta gran parte della sua antica città medioevale. Storicamente si suole suddividere Tallinn in tre diverse zone:
• La Toompea o Collina della Cattedrale , col suo antico castello medioevale che per secoli è stato la sede di autorità, dall’Ordine Teutonico alla nobiltà della Germania baltica
• La Città Vecchia, ovvero l’antica città anseatica che è stata unita amministrativamente alla Collina sono nel tardo 19esimo secolo
• La Città Estone, ovvero il luogo ove si insediarono gli estoni verso la metà del 19esimo secolo

Per quanto concerne il suo ricco patrimonio artistico se siete a Tallinn non potete assolutamente non visitare:
• Cattedrale Alexander Nevsky: Una magnifica cattedrale in stile ortodosso costruita nel 1894 al cui interno è possibile ammirare magnifici decori di stili diversi ma tutti ugualmente affascinanti
• Chiesa della Madonna di Kazan: Una magnifica chiesa di origine ortodossa, considerata la più antica nel suo genere
• Chiesa di San Simeone e Profeta Hanna: Eretta tra il 1752 e il 1755, è la seconda chiesa ortodossa della città
• Chiesa dello Spirito Santo: Costruita nel XV secolo è ancora oggi considerata come uno dei monumenti più suggestivi di Tallin, visto lo sfarzo e l’accuratezza che caratterizza sia l’interno che l’esterno
• Piazza del Municipio: Una piazza dall’indubbia bellezza nonché cuore della parte antica di Tallinn
• Chiesa di ST, Olay’s: Nota in epoca medioevale per essere la chiesa più alta esistente all’epoca, la chiesa si caratterizza per uno stile prettamente gotico
• Chiesa di San Nicola: Affascinante chiesa del XIII secolo custodisce al suo interno veri e propri capolavori dell’arte medioevale come ad esempio l’altare di San Nicola dove si possono ammirare numerosi dipinti inerenti la vita del Santo
• Museo Monastero Domenicano: Situato nel quartiere latino. La sua fondazione risale al 1246 e si presenta come un edifici in puro stile cattolico con l’annessa chiesa di Santa Caterina
• Museo Adamson-Eric: Dedicato all’omonimo artista estone
• Museo d’Arte di Kadriorg: Situato in un magnifico palazzo del XVIII secolo, la cui costruzione fu voluta da Pietro il Grande in onore della moglie Caterina I
• Museo Estone di Storia: Situato in un palazzo del XV secolo il museo garantisce ai propri visitatori una vero e proprio tour nella storia della città

A Tallin Mercatini di Natale a Suon di Jazz

Che Tallin sia una città affascinante è risaputo, ma a Natale diventa una vera e propria festa, un luogo quasi da Fiaba!
Immancabili sono ovviamente i classici mercatini Natalizi che ormai sono diffusi ovunque, ma quelli di Tallin si protraggono fino al 9 gennaio.

Bancarelle e stand con prodotti artigianali estoni: tessuti, merletti, prodotti in lana, oggetti in vetro, in ceramica, in vimini, tutti rigorosamente locali ed accompagnati da un ottimo bicchiere di vin brulè.
Il centro degli eventi natalizi è Piazza Municipio che sarà piena di renne, addobbi, Babbi Natale e ovviamente stand di prodotti gastronomici locali.

Ma il vero evento natalizio di Tallin è il Christmas Jazz Festival che dal 29 novembre fino al 17 dicembre ospiterà celebrità del panorama Jazz internazionale che si esibiranno in posti davvero insoliti come chiese, bar, fino ai classici teatri.
Un evento unico per un insolito Natale a Suon di Jazz!