SHARE

Roma è una delle più belle città del globo terrestre, è un posto che l’intera popolazione mondiale, almeno una volta nella vita, stabilirebbe come meta di un proprio viaggio. Questo perché la capitale italiana è l’espressione tangibile del patrimonio artistico, architettonico, storico, religioso, culturale e letterario della storia occidentale. Roma, contiene al suo interno ben tremila anni di storia, e ciò le fa aggiudicare di diritto un posto tra le città più interessanti al mondo da visitare.

Proprio grazie al suo risalto a livello internazionale, Roma è un ottimo set per eventi e concerti di artisti a livello mondiale. Dopo i concerti di Madonna, e di altri grandi cantanti d’oltreoceano, negli anni passati, il sei novembre 2015, visitare Roma, può essere ancora più emozionante grazie alla possibilità di assistere a un grande evento musicale.  Infatti, in questa data, potrete assistere al ritorno in Italia, di un grande gruppo, una delle band più famosi e influenti del mondo della musica rock: I Deep Purple.

Gli amanti del rock, e della musica non potranno perdersi quest’evento senza precedenti. Si esibiranno dal vivo, al Palalottomatica di Roma, una delle arene al coperto più grandi d’Italia, potrete scegliere se acquistare un biglietto sotto il palco, o sugli anelli nei posti a sedere. Sicuramente l’emozione di vedere Ian Gillan, il frontman, dei Deep Purple, da così vicino, è un’esperienza imperdibile, quindi la scelta migliore è sicuramente in piedi, in modo tale da poter vivere al meglio il concerto. I brani della band, come Child in Time, e la più famosa Smoke in the water, contengono alcuni riff di chitarra, considerati unici al mondo, come unici sono sicuramente i membri di questa band, oltre Ian Gillan, al microfono, non potete perdervi l’esibizione di Steve Morse alla chitarra, Roger Glover al basso, Ian Paice alla batteria e Don Airey alla tastiera.

Roma, naturalmente è solo una delle tappe del tour mondiale che stanno effettuando, grazie al successo del loro ultimo disco Now What?, uscito nel 2013, e ancora tra i primi nella classifica dei dischi rock internazionali. Il concerto sarà incentrato, sul disco, ma non solo, riporteranno alla vita, molti brano li hanno resi famosi, in tutti questi anni di carriera. Il costo del biglietto oscilla tra i quaranta e i sessanta euro, a seconda del settore del Palalottomatica che si sceglie.

Questo concerto è un vero evento, che coinvolge gli appassionati di musica rock, di diverse generazioni, infatti, i biglietti dei Deep Purple, sono un ottimo regalo da fare a tutta la famiglia. Genitori e figli, potranno infatti, passare del tempo insieme, sotto le canzoni senza tempo del gruppo, che hanno segnato non solo la loro generazione, ma che continuano ad essere presenti nella nostra, con brani moderni, ma con una base d’esperienza invidiabile a chiunque.

colosseo
Il Colosseo

Se si hanno già i biglietti per questo concerto unico, non rimane che andare su siti di viaggi come Travel Republic per scegliere alberghi a Roma centro (in modo da spostarsi meglio con la metro o passeggiando piedi) e controllare se ci sono ancora stanze disponibili, per essere sicuri di trovare un’ottima sistemazione. Potrete prenotare velocemente online, con comodità e risparmio per i clienti.

Scegliere un hotel in centro, vi darà la possibilità, non solo di avere una comoda sistemazione per andare con tranquillità a godervi il concerto dei Deep Purple, ma è anche una buona ubicazione, per passare qualche giorno in questa meravigliosa città, e visitare i suoi monumenti unici. Tra le zone centrali potrete optare per un albergo, o un bed and breackfast, vicino il Colosseo, una delle principali attrazioni di Roma, oltre che una delle sette meraviglie del mondo. Dal Colosseo, potrete arrivare, grazie alla Metro, alla Città del Vaticano, per visitare la Basilica di San Pietro, con i suoi affreschi trecenteschi, e le grandi opere d’arte costudite al suo interno come la Pietà di Michelangelo. Da San Pietro, potrete arrivare a Castel Sant’Angelo, o andare a fare una camminata sulle rive del Tevere. Un altro punto centrale di Roma, è Piazza di Spagna, che con la sua vicinanza alle vie principali dello shopping, alle piazze più frequentate, al maestoso Phanteon, rimane sicuramente uno dei punti migliori per visitare l’intera città di Roma.

Novembre, diventa un mese unico, per visitare quest’anno la maestosa cittadina, se non si hanno ancora i biglietti per il concerto dei Deep Purple, bisogna affrettarsi a prenotarli, dato il rischio di sold out, è possibile prenotare i biglietti online, scegliendo uno dei posti ancora disponibili. Non perdetevi dunque un’esperienza di divertimento, arte e musica, in un delle città più belle del mondo.

Nessun Commento

Lascia un commento