New York: cosa fare a Natale

New York: tutte le magie del Natale

Trascorrere le vacanze di Natale a New York è certamente un’esperienza unica ed irripetibile e questo perché a dicembre la Grande Mela potenzia notevolmente il suo fascino, già così naturale. Chi di noi, infatti, non ha mai sognato di fare i regali al Macy’s, di pattinare sulla pista proprio accanto al Rockfeller Center o di assaggiare i famosi biscottini di zenzero sulla Quinta Strada.
E per il Natale 2011 ci sono due nuovi motivi per visitare New York visto che è stato recentemente inaugurato il Memorial 9/11 e che ricorre il 125esimo anniversario della Statua della Libertà.
Ma cosa c’è da fare a New York per Natale?
Scopriamolo insieme!

New York: le attrattive natalizie

New York-I dolci della competizione Gingerbread

Partiamo da uno dei temi più amati e gettonati del Natale: lo shopping! Ebbene se siete di quelli che non sanno resistere alle vetrine dei negozi e non possono fare a meno di spulciare ogni angolo dedicato allo shopping, allora sappiate che a New York prima di Natale potrete trovare degli sconti molto interessanti che oscillano tra il 50% e il 70%. Un vero e proprio invito, quindi, per fare un salto in alcuni dei più celebri negozi della Grande Mela come Bloomingdale’s, Bergdorf Goodman, Barneys, Saks Fifth Avenue, Lord & Taylor, mentre se avete bambini piccoli non potete negargli un salto da FAO Schwarz(http://www.fao.com/home/index.jsp , 767 5th Avenue – 58th St), un vero e proprio regno dei giocattoli. Per chi ama la tradizione e gli oggetti più ricercati, allora imperdibili sono i mercatini natalizi sparpagliati per la città; tra i più belli da vedere si consigliano quelli di Columbus Circle, Bryant Park, Union Square e Grand Central Terminal.

Altra caratteristica del Natale newyorkese sono certamente gli spettacoli teatrali che rappresentano un vero e proprio appuntamento fisso del periodo. A Natale uno dei più amati è certamente il Christmas Spectacular presso il Radio City Music Hall (http://www.radiocitychristmas.com/newyork/index.html , 1260 Avenue of the Americas) che quest’anno festeggerà ben 79 anni di scena e che a New York sarà in replica sino al 2 gennaio. Per i più piccoli si consiglia, invece, una versione certamente alternativa de “Lo schiaccianoci” presso il Lincoln Center (http://www.nycballet.com/nycb/home/ , Upper West Side, tra la 62 e la 65 Street) proposto nella versione di George Balanchine. Tanti concerti a tema presso il Metropolitan Museum of Art (http://www.metmuseum.org/ , 1000 5th Avenue) sino al 6 gennaio, mentre se è il buon cibo che vi interessa e non la musica, allora non potete assolutamente perdervi Gingerbread Extravaganza (http://www.parkermeridien.com/gingerbread.php) presso Le Parker Meridien (159 Westh-56th Street) dove anche quest’anno si terrà una mostra dei migliori pasticceri della città.
Da Manatthan potete spostarvi a Brooklyn, dove potrete perdervi tra le belle decorazioni e le case illuminate dei quartieri di Bay Ridge e Bensonhurst, mentre nel Queens l’appuntamento fisso è l’Annual Historic Holiday House Tour (10$ per gli adulti, gratis i bambini sotto i 12 anni. Prenotazioni allaQueens Historical Society) ovvero un visggio in tram alla scoperta delle più importanti attrazioni decorate a festa del quartiere. Infine non perdetevi nel Bronx il New York Botanical Garden (2900 Southern Boulevard) dove si tiene ogni anno l’Holiday Train Show (http://www.nybg.org/exhibitions/holiday-train-show-2011/index.php) ovvero uno spettacolo di modellini di treni che sfilano tra le ricostruzioni di alcuni luoghi simbolo di New York.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *