SHARE

Germania: le caratteristiche della cucina tedesca

La caratteristica principale della cucina tedesca è certamente quella di essere molto ricca e basata essenzialmente su prodotti molto nutrienti, soprattutto carne e patate, ma anche birra e crauti prodotti “imposti” dal lungo dominio prussiano.
Se questa è una considerazione generale, certamente vera, non si può comunque fare a meno di sottolineare che la cucina tedesca varia parecchio anche da regione a regione, assumendo nei suoi 16 Lander delle sfumature di gusto decisamente diverse.
Se la ricchezza e la “corposità” è tipica delle pietanze tedesche, altrettanto lo è il contrasto tra il dolce e il salato che ritroviamo sia nei secondi, come le pietanze a base di carne accompagnate da salse dolci o i primi, come la celebre pasta alla marmellata.
Un tipico pasto tedesco inizia quasi sempre con una zuppa o una minestra di piselli, patate o a base di carne, seguito dal piatto principale che può essere di carne o di pesce con almeno due contorni, generalmente patate, fagioli, piselli, crauti, barbabietola, il tutto accompagnato da birra o una bevanda a base di succo di mele. La colazione tedesca è invece salata, a base di formaggio, salsicce e pane, mentre le pietanze sono molto abbondanti.

Germania: le specialità della cucina tedesca

La cucina tedesca è specializzata nei salumi cotti, come i famosi wurstel di Francoforte, i bratwurst di Monaco e le salsicce di Norimberga. Molto gustosi sono anche i prosciutti della foresta nera e della Wesfalia, mentre il pesce è una specialità soprattutto del nord dove si è soliti affumicarlo a caldo, cosa che si fa soprattutto per le aringhe, gli sgombri e le anguille. Tra gli ortaggi i più diffusi sono le patate e i cavoli, i quali vengono spesso fermentati al fine di ottenere i Sauerkraut, ovvero crauti dal sapore acido. Altro alimento fondamentale è il pane, visto che tutti gli altri cereali, come la pasta e il riso sono poco utilizzati; in Germania si preferiscono soprattutto il pane di segala pura, Roggenbrot, e quello misto, Mischbrot, mentre molto famosi sono i Pretzeln, ovvero le ciambelle.
Per quanto riguarda i dolci i più famosi sono i dolci della Foresta Nera, le Kranz, ovvero ciambelle, e il pampepato di Norimberga.

Germania: i piatti tipici

Biersuppe (zuppa di birra): zuppa a base di birra, brodo e panna aromatizzata con cannella e pepe, servita con crostoni di pane
Leberknodelsuppe (zuppa di canederli al fegato): canederli, preparati con pane secco, uova, fegato, farina e spezie, cotti in brodo di manzo
Knodel, grandi gnocchi con molliche di pane e dadini di lardo
Pannhas, focacce di gran turco preparate con brodo di lardo, salsicce e sanguinaccio
Abdebraunte Kalbshachse (stinco di vitello fritto): stinco bollito e fritto nello strutto
Rollmops, involtini di aringhe marinate in aceto, verdure e aromi, arrotolate intorno a un cetriolino sott’aceto
Reiberdatschi (frittelle di patate): patate grattugiate mescolate a cipolla tritata, legate con uova e poca farina, e fritte
Grunkohl mit Pinkel (cavolo nero e salsiccia): stufato a base di cavolo e salsicce grasse (Pinkel). Piatto tipico di Brema
Apfelstrudel, strudel di mele
Kasekuche (torta al formaggio): pasta frolla ripiena con un composto a base di formaggio fresco, zucchero, burro, farina, uova, aromi
Nürnberger Lebkuchen(pampepato di Norimberga) dolce natalizio al gusto di noci
Printer, biscotti, biscotti al miele di Aquisgrana

1 Commento

Lascia un commento