Cucina cinese: i piatti della tradizione

Se amate mangiare cibi saporiti e particolarmente speziati, non potrete non assaggiare almeno una volta la cucina cinese. In realtà parlare di una cucina cinese come se fosse un fenomeno unitario non è propriamente esatto. Esistono infatti numerose cucine cinesi che sono legate ai territori e che nel corso dei secoli si sono evolute e mescolate. Vi sono però dei piatti tipici che è possibile assaggiare in ogni parte del mondo a dimostrazione della diffusione globale della cultura cinese.

Un piatto con riso alla cantonese ed altre prelibatezze della cucina cinese
Un piatto con riso cantonese ed altre prelibatezze della cucina cinese

Tra le pietanze più note spicca certamente il Riso cantonese. Si tratta di un piatto di riso insaporito con piselli, frittata, prosciutto, peperoni, mais e gamberi. Il tutto condito con salsa di soia. In ogni ristorante cinese, anche in Italia, troverete di certo gli Involtini primavera, altra ricetta caratteristica. Usati spesso come antipasto, a seconda della zona possono essere sia dolci che salati. Si tratta di un piatto diffusissimo che potrete assaggiare tanto in Cina quanto in Australia e ogni volta sarà il risultato di una ricetta differente. Alla base vi è una crêpe di farina di riso che avvolge un cuore di carne o verdure. Gli Zongzi sono invece degli involtini di foglie di bambù che contengono riso e diversi ripieni (tra cui fagioli, funghi, castagne). Si tratta anche in questo caso di un piatto che ha diverse varianti a seconda della zona in cui vi trovate. Gli zongzi hanno una forma particolare tetraedrica o cilindrica e vengono cucinati in occasione della Festa di Duanwu.

Un dessert peculiare della cucina cinese è il Nian gao, una torta di riso che si cucina in occasione del capodanno cinese. Alla base della preparazione della torta di capodanno c’è riso glutinoso spesso addolcito con zucchero e insaporito con confettura di fagioli rossi. La cucina cinese, al di là di ingredienti e varianti, è strettamente legata alla religione e alla medicina. Ogni piatto ha un suo significato e viene associato ad una festa nazionale. Mangiare diventa così un rito collettivo che non è solo gustoso ma anche di buon augurio.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *