SHARE

Turismo procreativo: il tutto e per tutto per avere un figlio

Ormai si sono visti i più svariati motivi per andare all’estero con le più insolite evoluzioni del turismo come il turismo da divorzio e il turismo medico.

Nel caso del turismo medico ci si reca all’estero per risparmiare su operazioni e trattamenti medici/estetici, nel caso del turismo da divorzio è per ovviare alla legge italiana che richiede molti anni per un divorzio ed accelerare i tempi.

Un altro tipo di turismo tristemente legato alle limitazioni della legge italiana è il cosiddetto “turismo procreativo” ovvero il fenomeno che vede migliaia di coppie italiane ogni anno recarsi all’estero per sottoporsi alla fecondazione assistita.

Questo perché nel 2004 in Italia fu approvata la legge 40 che ha vietato alcune pratiche come a fecondazione eterologa, la clonazione, la commercializzazione di embrioni, la maternità surrogata, la produzione di embrioni a fini di ricerca o di sperimentazione che suscitano controversie di tipo bioetico.

Dunque molte coppie soggette ad infertilità si recano ogni anno in altri paesi europei per la fecondazione.

Turismo procreativo: i paesi scelti

I Paesi scelti dal turismo procreativo sono principalmente Europei in quanto sebbene anche gli Stati Uniti siano una meta presa in considerazione, i costi dei trattamenti sono al quanto elevati.

La Spagna è tra i primi posti specialmente per la fecondazione alle madri single, e la Svizzera per la fecondazione eterologa (quando il seme o l’ovulo appartengono ad un donatore).

L’Est Europa invece è scelto principalmente per l’utero in affitto.

Turismo procreativo: Come scegliere il centro

Per scegliere le destinazioni per il turismo procreativo in alcuni casi sono i medici stessi che non potendo aiutare le proprie pazienti danno indicazioni su chi rivolgersi all’estero, in altri invece la scelta del luogo e del centro si basa essenzialmente sul passaparola su internet dove chi si è sottoposto a questi trattamenti condivide su siti e forum informazioni ed esperienze utili alle donne desiderose di diventare madri.

2 Commenti

  1. Ciao, io mi sono dovuta rivolgere all’estero presso il Mediterranean Fertility Center in Grecia. Lo staff è altamente specializzato e disponibile e mi ha ridato la speranza che purtroppo l’Italia mi aveva tolto.
    Per chi ha problemi di fertilità che non può risolvere qua vi consiglio di visitare il loro sito web, fertilitycenter-crete.gr/.

    Spero sia utile…

  2. Ciao Rosa ti ringrazio molto per la tua segnalazione, credo che certamente potrà essere utile.
    Ciao

Lascia un commento